Connettiti con noi

Hanno Detto

Lazio, parla l’ex capitano: «Troppi gol presi, manca Leiva»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Sampdoria-Lazio è alle porte: l’ex capitano della squadra biancoceleste fa il punto sui problemi della compagine allenata da Sarri

Pino Wilson, capitano della Lazio che vinse lo Scudetto nel 1974, ha analizzato i problemi difensivi della Lazio di Maurizio Sarri. Le sue parole in un’intervista alla Gazzetta dello Sport alla vigilia del match contro la Sampdoria.

TROPPI GOL PRESI – «La Lazio è una squadra offensiva, probabilmente lo è troppo perché perfino la linea difensiva pensa a spingere. Mi riferisco a Lazzari, che è uno che attacca più che difendere, ma anche a Hysaj. Inoltre senza Leiva non c’è un filtro davanti alla difesa. Cataldi è un buon centrocampista ma ha caratteristiche diverse dal brasiliano. Meno di copertura».

VALUTAZIONE SUI DIFENSORI – «Acerbi e Luiz Felipe sono due giocatori di valore, anche se devono mettere maggiore attenzione in quel che fanno. Credo più che altro che servano interventi significativi sul mercato. Patric non è un centrale, ma gioca lì per mancanza di alternative. Non è sufficiente».