Sampdoria-Lazio, le probabili formazioni: Giampaolo cambia in difesa

Praet Sampdoria
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Lazio, i probabili schieramenti: Giampaolo punta ancora su Praet dopo l’infortunio, Inzaghi deve fare i conti con diversi infortuni

Questa sera Sampdoria e Lazio chiuderanno la domenica di Serie A affrontandosi al “Ferraris” in un match che si preannuncia spettacolare, combattuto e ricco di gol. Non sarà certamente facile per gli uomini di Giampaolo aver ragione degli ospiti, una vera e propria corazzata fuori casa. I biancocelesti, inoltre, vorranno riprendere la marcia verso le zone più alte della classifica, e partiranno dunque all’arrembaggio per cercare di sorprendere Quagliarella e compagni fin da subito imponendo il loro gioco. Vediamo allora come si potrebbe schierare l’undici ospite. In porta Strakosha, difesa a tre composta da Radu, De Vrij e Bastos, ancora in campo dato il nuovo stop di Wallace. Il centrocampo a cinque vedrà sugli esterni Marusic a destra e Lulic a sinistra, mentre gli slot centrali saranno occupati da Milinkovic-Savic, Leiva e Parolo. In attacco, il solido tandem Luis AlbertoImmobile.

Per quanto riguarda i blucerchiati, impegnati con molte seconde linee in Coppa Italia contro il Pescara, solito 4-3-1-2 con Viviano in porta, difesa composta da Bereszynski, Silvestre, Ferrari e la variante Regini, chiamato a sostituire l’infortunato Strinic. Centrocampo che dovrebbe vedere, accanto all’inamovibile Torreira, Praet sul centrosinistra e Barreto sul centrodestra. Dietro le punte spazio a Ramirez, fresco di gol contro il Pescara e nuovamente in fiducia dopo le recenti ottime prestazioni, Bologna a parte. In attacco, invece, Zapata e Quagliarella, a riposo in settimana contro la squadra di Zeman e pronti a guidare le folate offensive della Sampdoria.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Regini; Barreto, Torreira, Praet: Ramirez; Zapata, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, De Vrij, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic, Leiva, Parolo, Lulic; Luis Alberto, Immobile. Allenatore: Inzaghi.