Connettiti con noi

News

Sampdoria, Ludovica Mantovani: «Supercoppa? Papà chiamò Berlusconi»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Ludovica Mantovani, figlia del presidente storico della Sampdoria, ha parlato della Supercoppa, trofeo al quale la famiglia era particolarmente legata

Ludovica Mantovani, figlia del presidente storico della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Calcio Woman in merito alla Supercoppa, trofeo al quale la famiglia era particolarmente legata.

LEGGI ANCHE – Champions League: ipotesi Atletico Madrid Chelsea al Ferraris

«Sono contenta che si parli della Supercoppa, è molto cara a me perché come abbiamo detto è un evento un po’ storico in famiglia. Era un evento molto bello soprattutto poiché si trattava di salvare un club di Serie C già in difficoltà. Mi ricordo che mio padre chiamò il presidente Berlusconi e si misero d’accordo per giocare questa Supercoppa, noi avevamo vinto la Coppa Italia e loro ovviamente lo scudetto, tutto l’incasso della partita è strato devoluto a questa società per cui è nata con uno spirito solidale e nel sociale, dove il calcio dovrebbe dare dei segnali. Della Supercoppa femminile se ne parla, abbiamo cambiato il format, devo dire che è piaciuta a noi che l’abbiamo organizzata ed è piaciuta a chi l’ha fatta vedere in televisione e, a parte le quattro partite molto interessanti, la situazione meteo ci ha permesso di uscirne fuori indenni da questa giornata che fra sole, neve e grandine sembrava interminabile. La verità è che ce l’hanno chiesto tutti questo format, se volevamo riproporlo, è sui tavoli del lavoro. Non posso prendere decisioni senza i consiglieri ma a breve sapremo se si potrà replicare. Siamo molto soddisfatti di aver inaugurato il 2021 con questo evento che è stato un gran risultato. Ringrazio tutti dietro le quinte e le ragazze che sono scese in campo».