Sampdoria-Milan, le pagelle: Torreira un gigante, Alvarez gol lampo

Sampdoria Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Milan, le pagelle: prestazione sontuosa dei blucerchiati, nessuna sbavatura

Puggioni 6,5 – Un primo tempo dove non è chiamato spesso in causa, ma quando serve mette sempre i pugni. Nel secondo tempo solo un’azione potrebbe metterlo in difficoltà, ma la difesa lo protegge a dovere.

Bereszynski 6,5 – Tanto sacrificio nella prima frazione di gioco, Rodriguez presidia la sua fascia di competenza ma non riesce quasi mai a superarlo. In velocità è un treno, implacabile. Secondo tempo di controllo e precisione.

Silvestre 6,5 – Controllo ed esperienza alla centesima partita in blucerchiato.

Ferrari 6,5 – Prima partita da titolare dal primo minuto di gioco, buon ingresso nell’organico blucerchiato. Nel secondo tempo chiude bene su Suso impedendogli di andare al tiro da una posizione insidiosa.

Strinic  6,5 – Un terzino vero e si vede. Si allunga sulla fascia rendendo sempre pericolosa la manovra dei blucerchiati.

Praet  6,5 – Sempre più convincente nel nuovo ruolo di mezz’ala che sembra entrato nelle sue corde. Tantissimi buoni palloni per i compagni di reparto, un giocatore che darà soddisfazioni (dal 45′ s.t. Alvarez 7 – Entra e fa gol, basta e avanza).

Torreira 8 – L’incrollabile perno di centrocampo sembra un gigante in mezzo alle maglie rossonere. Chiusure, interventi e qualche conclusione lo rendono un giocatore irrinunciabile (dal 47′ s.t. Capezzi s.v).

Barreto 6,5 – Tanta corsa, ma ancora pochi tentativi di finalizzazione. Migliora il rendimento nel secondo tempo.

Ramirez 7 – Il migliore insieme a Torreira e Zapata, un giocatore che fa reparto da solo (dal 39′ s.t. Verre 6 – Secondo ingresso in campo per il centrocampista che si fa trovare pronto).

Quagliarella 6,5 – Qualche cross troppo lungo, ma le sua incursioni offensive sono sempre pericolosissime.

Zapata 7 – È il primo a tornare indietro quando si tratta di difendere, di metterci il fisico, di far capire chi comanda. Centra la rete al 27′ s.t. e viene giù tutto lo stadio.