Connettiti con noi

News

Sampdoria, modulo sotto i riflettori: i pro del 4-4-2

Pubblicato

su

La Sampdoria fa le prove di modulo contro la Ternana: D’Aversa parte con il 4-4-2 alla Ranieri. I pro di questo sistema di gioco

L’arrivo di Ciccio Caputo mette in discussione il 4-2-3-1 di Roberto D’Aversa. Il tecnico ora può tornare al 4-4-2, marchio di fabbrica di Claudio Ranieri. Oppure passare anche al 4-3-1-2, modulo prediletto di Marco Giampaolo. Tre soluzioni, tutte e tre molto valide, ma che hanno pro e contro.

Analizzando i pro del 4-4-2, formazione schierata in campo nell’amichevole contro la Ternana, si mette subito in risalto la possibilità di fornire maggiore copertura alla difesa e, al contempo, garantire a Fabio Quagliarella un compagno di reparto più vicino. Questo sistema di gioco allontana un po’ dalla porta il reparto avanzato ma, considerando anche l’abnegazione del capitano, dà più sicurezza al reparto arretrato di poter conquistare palla e ripartire.