Sampdoria, è il momento della verità: entro due giorni definito l’attacco

Sampdoria Ferrero
© foto Valentina Martini

Calciomercato Sampdoria, entro il weekend si saprà se Schick resterà o meno: parola di Bruno Satin

E’ ancora molto dubbia la situazione nel reparto offensivo in casa Sampdoria, con Patrik Schick che vuole solo l’Inter e la dirigenza blucerchiata che non riesce a trovare l’accordo con i nerazzurri. Sul ceco punta forte la Roma, che offre più di tutti – 38 milioni pagabili in quattro anni -, ma ci sono anche Napoli, Monaco, Paris Saint-Germain e Borussia Dortumund: difficilmente, però, l’attaccante sceglierà una di queste squadre e alla fine l’alternativa all’Inter sarà la permanenza a Genova. Una decisione che ormai, con la fine imminente del calciomercato, dovrà essere presa in tempi brevi, data l’urgenza di trovare un sostituto adeguato nel caso Schick dovesse lasciare: «Penso che entro un paio di giorni ci sarà la decisione definitiva», ha ammesso sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Bruno Satin, intermediario per l’Italia del giocatore. La Sampdoria ha fretta e ha già aspettato tutta l’estate, ora è il momento della verità: al massimo entro questo weekend, la società di Corte Lambruschini saprà se dover rassegnarsi a vedere Schick con un’altra maglia e puntare tutto su Duvan Zapata, oppure proseguire col bomber ex Sparta Praga in rosa. L’assetto offensivo sarà così finalmente definito e resterà solamente da sostituire Federico Bonazzoli, trasferitosi da poco alla Spal.