Sampdoria in lutto: è scomparso Brighenti. Fu il primo cannoniere
Connettiti con noi

Gli Ex

Sampdoria in lutto per la scomparsa di Brighenti: fu il primo capocannoniere blucerchiato

Pubblicato

su

La Sampdoria piange la scomparsa di Sergio Brighenti: l’ex attaccante fu il primo capocannoniere blucerchiato

Si è spento nella notte a Milano, all’età di 90 anni, Sergio Brighenti, primo calciatore della Sampdoria a vincere il titolo di capocannoniere. Modenese classe 1932, centravanti di razza, già due Scudetti all’attivo con l’Inter, arrivò a Genova nella stagione 1960/61 dal Padova di Nereo Rocco e fece subito sfracelli: 27 reti in 33 partite trascinarono i blucerchiati al quarto posto e lo celebrarono come marcatore principe della Serie A.

Nel 1962 segnò ai lussemburghesi dell’Aris il primo gol doriano in Coppa delle Fiere, competizione europea che sarebbe entrata sotto l’egida dell’UEFA. Dopo 46 centri in 73 gare complessive tornò al Modena nel 1963 per chiudere poi la carriera con la maglia del Torino. Intrapreso il cammino di allenatore, affiancò l’ex compagno blucerchiato e amico Azeglio Vicini sulla panchina della Nazionale italiana (dal 1986 al 1991). Alla famiglia Brighenti le più sentite condoglianze da parte del presidente Marco Lanna e di tutta la società.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.