Sampdoria, Nicolini: «Ranieri ha battuto l’Inter grazie a Damsgaard. Quagliarella…»

Iscriviti
nicolini ranieri cena
© foto Facebook

L’ex Sampdoria Enrico Nicolini ha parlato a Radio Sportiva della vittoria sull’Inter, di Ranieri, Damsgaard e Quagliarella

Ai microfoni di Radio Sportiva, Enrico Nicolini ha voluto fare una disamina sulla Sampdoria, parlando della vittoria contro l’Inter, delle mosse di Ranieri e del rifiuto di Quagliarella al corteggiamento della Juventus.

LEGGI ANCHE – Fantacalcio Sampdoria, tre blucerchiati da schierare contro lo Spezia

QUAGLIARELLA – «Il no alla cessione? Si sapeva che sarebbe arrivato. Quagliarella ha un rapporto affettivo molto profondo con la Sampdoria per quello che ha fatto e sta facendo perché anche quest’anno ha già segnato 7 reti nonostante l’età. Chiaro che le lusinghe da Torino potevano essere importanti, perché a fine carriera poter giocare ancora la Champions non è cosa da tutti, poi però il legame con tutto l’ambiente blucerchiato mi ha fatto sembrare il no abbastanza scontato».

INTER – «Contro l’Inter è arrivata una vittoria prestigiosa, 3 punti importantissimi perché è un campionato difficile, un successo fatto di lotta, poi chiaro che c’è anche un briciolo di fortuna in queste vittorie, però la volontà c’era tutta e Ranieri ha grandissima esperienza e mestiere: la grande idea di mettere Damsgaard dietro Keita ha creato scompiglio».