Sampdoria non ti fermare: a Bologna per far cadere il tabù “Dall’Ara”

Sampdoria calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria è chiamata ad una conferma sabato in trasferta a Bologna: dopo quello del Franchi, il Dall’Ara è un altro tabù da far cadere

Dopo l’importante vittoria di domenica contro la Juventus, per la Sampdoria è arrivato ora il tempo di confermarsi. Non solo nella gara casalinga contro la Lazio, da considerarsi ormai un’avversaria per un piazzamento europeo, ma anche e soprattutto nella trasferta di Bologna, prevista per sabato alle 15. Un terreno storicamente ostico, quello dei rossoblù, che possono vantare un minimo vantaggio negli scontri contri i blucerchiati: fra “Dall’Ara” e “Ferraris”, infatti, sono in totale 98 i match giocati, con i felsinei avanti in virtù di 36 vittorie contro le 31 della Samp; 31, invece, i pareggi, con 127 reti segnate da quelli che sabato saranno i padroni di casa e 122 dai blucerchiati.

Se andiamo però a vedere il computo delle partite giocate solamente in Emilia, le statistiche arridono in modo ben più netto al Bologna: l’ultima vittoria della Samp al “Dall’Ara” risale infatti a più di undici anni fa, quando gli ospiti di imposero per 3-2 al terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. L’ultima vittoria in Serie A risale invece addirittura al 2 novembre 2003, uno 0-1 firmato Doni. I precedenti in casa del Bologna, si diceva, sono rovinosi per la Samp: su un totale di 45 gare giocate, i blucerchiati hanno vinto solamente 7 volte contro le 20 dei rossoblù, con 18 pareggi a completare il quadro. Insomma, il “Dall’Ara” rappresenta un vero e proprio tabù: abbattere anche questa statistica negativa suonerebbe come un segnale positivo, un segnale per sottolineare che questo potrebbe davvero essere l’anno della Samp: un banco di prova, insomma, da non fallire.