Sampdoria, i numeri ti avvertono: contro la Spal sarà dura

Sampdoria streaming
© foto Valentina Martini

Sampdoria, contro la Spal post-fallimento è una prima assoluta: l’ultima partita giocata fra blucerchiati e ferraresi risale al lontano 1982

Sabato pomeriggio la Sampdoria affronterà l’ultima partita dell’anno solare, ospitando al “Ferraris” la Spal. Una partita certamente alla portata degli uomini di Giampaolo, quella che chiuderà il girone di andata, ma che nasconde diverse insidie. I ferraresi, infatti, nonostante una classifica difficile, sono una buona squadra, dotata di ottime individualità e allenata da un tecnico preparato. Per quanto riguarda i precedenti fra le due compagini, si tratta di una prima assoluta se si considera il fatto che la società biancazzurra è stata rifondata, dopo il fallimento, nel 2013: da allora, una scalata vertiginosa l’ha portata dai Dilettanti alla Serie A nel giro di 5 anni. Se si tiene conto però della lunga storia della Spal, i precedenti contro la Sampdoria sono diversi.

L’ultima partita giocata fra le due squadre risale all’aprile del 1982, campionato di Serie B: allora i blucerchiati si imposero con un perentorio 0-3 in casa dei ferraresi. L’ultimo precedente a Genova invece è datato novembre ’81: anche in quel caso fu la Sampdoria a festeggiare, imponendosi con il risultato di 2-1. Globalmente, i precedenti fra le due squadre sono 39, e il bilancio è in perfetto pareggio: 11 vittorie per parte e 17 segni “X”. Se si considerano invece le sole partite di Serie A giocate a Marassi i precedenti vedono invece in leggero vantaggio i padroni di casa, forti di 5 vittorie contro le 4 dei biancazzurri; 6 i pareggi. Insomma, storicamente si tratta di matches combattuti: inutile sottolineare, però, quanto sia importante per la Sampdoria fare propri i tre punti sabato per difendere il sesto posto dalle incursioni di Atalanta e Fiorentina. Tornare al successo, fra tre giorni, sarà per i blucerchiati l’imperativo categorico cui ottemperare per chiudere il 2017 con un sorriso.