Sampdoria, Osti: «Tredici partite determinanti. Ranieri, avanti insieme»

osti mercato Sampdoria scadenza
© foto www.imagephotoagency.it

Osti ha parlato della ripresa della Serie A, del futuro di Ranieri e del prossimo mercato: le parole del ds della Sampdoria

Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Rai Radio1 della ripresa del campionato di Serie A, della conferma del tecnico Claudio Ranieri e della prossima sessione di mercato.

RIPRESA – «Vediamo la luce, siamo contenti che il calcio riparta ma stiamo attenti a ciò che succede da qui alla ripresa. Siamo rimasti uniti e siamo stati in grado di superare questo momento difficile. Ora si riparte con forza e vigore, sapendo che avremo davanti tredici partite determinanti per il nostro futuro. Sarà un percorso difficile, si giocherà un calcio diverso a cui non siamo abituati e che porterà delle sorprese. Ci stiamo allenando molto bene, a buoni ritmi e senza forzare troppo, è importante arrivare pronti alla nuova ripartenza».

RANIERI – «Andremo avanti assieme. Ranieri è arrivato a metà ottobre in una situazione di difficoltà, ci ha messo poco a capire come era la squadra essendo un uomo molto pragmatico. La sua esperienza lo aiuta molto. Ha saputo cambiare alcune cose e la squadra ha trovato una diversa fisionomia. Adesso avrà modo e tempo per conoscere meglio la squadra».

CALCIOMERCATO – «Pensiamo prima alla salvezza che è la cosa più importante, poi ci sarà il mercato che avverrà tramite prestiti e scambi. Lo definisco un mercato creativo, di fantasia. Il settore giovanile sarà prezioso».