Sampdoria, panchina d’oro: record di gol segnati dai subentrati

Sampdoria Zapata
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, in Serie A è record di gol segnati dai subentrati: sono ben 10 le reti messe a segno dai giocatori partiti dalla panchina

Lo scorso anno la panchina della Sampdoria era la vera arma in più a disposizione di Giampaolo, soprattutto per merito di Patrick Schick: il ceco, che molte volte entrava a partita in corso, riusciva con la propria freschezza e le proprie indiscusse qualità tecniche a spaccare in due il match, risultando spesso decisivo e indirizzando positivamente la partita per i blucerchiati.

Quest’anno, anche se il classe ’96 si è trasferito a Roma, la musica non cambia: la panchina doriana è sempre un prezioso alleato, per l’allenatore blucerchiato, quando si tratta di tirare fuori il famoso coniglio dal cilindro per dare una sterzata alla partita – o almeno, per provarci. Sì, perché sono già 10 i gol segnati dai subentrati, record assoluto in Serie A: in questo caso, non c’è più un singolo giocatore che spicca come faceva lo scorso anno Schick, ma si dividono i meriti soprattutto Kownacki – 3 reti contro Crotone, Inter e Benevento – e Zapata – anch’egli 3 gol a Udinese, Crotone e Bologna.

Completano il quadro Alvarez – gol al Milan -, Caprari e Linetty – a segno entrambi in casa contro l’Atalanta – e Ramirez – in gol domenica contro il Cagliari. Insomma, cambiano gli interpreti, ma la sostanza rimane la medesima: la panchina della Sampdoria resta una risorsa importante per Giampaolo, che spesso può attingere proprio fra le riserve quelle forze fresche che gli permettono di cambiare corso alla partita. Sintomo, questo, anche dell’ottimo lavoro effettuato dalla società, che nonostante le cessioni importanti in estate è stata in grado di consegnare al proprio tecnico una rosa ampia e variegata, importante quanto a singoli non solo per ciò che riguarda i titolari ma anche per ciò che concerne le cosiddette seconde linee.