Ramirez Verre, un problema che non esiste: l’analisi

verre sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ramirez e Verre possono coesistere in campo e Ranieri non avrà nessun problema tecnico tattico: l’analisi

Il destino di Gaston Ramirez e Valerio Verre, in questa sessione di mercato, è sempre stato accomunato. Se uno resta, l’altro deve partire e viceversa. Alla fine sono rimasti entrambi alla Sampdoria, con buona pace del presidente Massimo Ferrero. L’obiettivo della società era cedere uno dei due, ma per ragionamenti squisitamente economici di bilancio.

LEGGI ANCHE – Ferrero ha proposto Ramirez al Genoa

Sul piano tecnico tattico Claudio Ranieri ha dimostrato di poter far convivere entrambi sul terreno di gioco: un po’ perché il tecnico considera Ramirez a tutti gli effetti un attaccante (4-4-1-1, con l’uruguaiano dietro a Fabio Quagliarella e Verre in mediana, ad esempio), un po’ perché la parola abbondanza quando si tratta di qualità non è mai un problema.