Sampdoria, Ranieri benedice la sosta: due soluzioni per cambiare la difesa

© foto Mg Genova 26/09/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Benevento / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Claudio Ranieri

Le squalifiche di Augello e Tonelli obbligheranno Ranieri a cambiare metà della difesa della Sampdoria: la sosta aiuta i blucerchiati

Cagliari Sampdoria non è stata una bella partita. Al netto di un primo tempo in cui i blucerchiati sono apparsi in sostanziale controllo del match, la squadra di Claudio Ranieri ha dimostrato di avere poche idee offensive e qualche problema in difesa. Difetti già evidenziati contro il Genoa che si sono ripresentati puntuali anche contro la squadra di Eusebio Di Francesco.

LEGGI ANCHE – Cagliari Sampdoria, Cragno spettatore: l’attacco non incide

A corollario della sconfitta arriva anche la tegola delle squalifiche. Contro il Bologna mancheranno sia Tommaso Augello che Lorenzo Tonelli. Il primo espulso il secondo ammonito ma in diffida, costringeranno Ranieri a reinventare la difesa per il match contro i rossoblù di Sinisa Mihajlovic. La soluzione più facile vede l’inserimento di Omar Colley al fianco di Yoshida e Vasco Regini sulla corsia mancina. Una variante potrebbe essere lo spostamento a sinistra di Bartosz Bereszynski, ruolo che copre anche in nazionale, con l’inserimento a destra di Alex Ferrari. Tutti esperimenti che Ranieri potrà fare durante la sosta per le nazionali.