Sampdoria, risonanza per Gabbiadini: l’esito degli esami

Iscriviti
Coronavirus Gabbiadini
© foto www.imagephotoagency.it

Manolo Gabbiadini dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico per risolvere il problema al basso ventre: l’esito della risonanza

Delle dodici partite di Serie A fino a oggi disputate dalla Sampdoria, Manolo Gabbiadini ha potuto partecipare (e nemmeno per la loro interezza) solo a tre: i sei minuti più recupero del match contro il Benevento, metà tempo contro Torino e Milan. Poco più di cento minuti, centellinati da Claudio Ranieri, e condizionati da un dolore persistente al basso ventre.

LEGGI ANCHE – Keita scalda i tifosi: messaggio in vista del Crotone

La scelta di perseverare nelle terapie conservative, pur essendo noto già dal pre campionato il problema dell’attaccante blucerchiato, non ha dato gli esisti sperati e la risonanza magnetica effettuata a Bologna ha confermato che l’infiammazione non si è assorbita. Ora l’ipotesi intervento non è più così remota e per Gabbiadini si profila almeno un mese e mezzo di stop, come riporta il Secolo XIX.