Sampdoria, Rizzo svela un retroscena: «Mihajlovic fu determinante»

© foto www.imagephotoagency.it

Luca Rizzo torna sul suo periodo alla Sampdoria e sulla volontà di Mihajlovic nel trattenerlo in blucerchiato

Luca Rizzo svela un retroscena sulla sua permanenza alla Sampdoria. L’ex calciatore spiega perché, dopo aver chiesto di essere ceduto, rimase in blucerchiato.

LEGGI ANCHE – L’intervista integrale a Rizzo

«All’inizio mi sentivo di troppo, considerata la concorrenza, ed avevo chiesto di andare in prestito per potermi misurare in A. Mihajlovic mi aveva voluto tenere, ma ho fatto il difensore centrale fino al 25 agosto, ho esordito da titolare in difesa con la maglia blucerchiata al torneo di Cadice. Dopo l’arrivo di Romagnoli e Silvestre, Sinisa mi ha potuto mettere nel mio ruolo e mi ha fatto sentire importante. Al primo anno in A ho giocato parecchio. Il gol alla Fiorentina sotto la Sud resta un’emozione unica»