Sampdoria-Roma, le pagelle: sorpresa Bertolacci, flop Gabbiadini

gabbiadini sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Roma, le pagelle: troppe insicurezze per Colley, Bertolacci migliore in campo. I blucerchiati ritrovano le idee e la voglia. Male Gabbiadini

SAMPDORIA-ROMA: SINTESI E TABELLINO
SAMPDORIA-ROMA: GLI HIGHLIGHTS

Audero 6 – Non particolarmente impegnato, si fa trovare pronto quando deve.

Bereszynski 6,5 – Del reparto difensivo è sicuramente il migliore in campo per abnegazione e voglia. Il terzino cerca sempre di essere propositivo, non prendendosi troppi rischi.

Murillo 6 – Rispetto a Colley sembra aver ritrovato la serenità. Interventi puliti, nessun rischio eccessivo.

Colley 5,5 – Qualche scelta difensiva rivedibile per il centrale del Gambia, la scelta di buttare qualche pallone di troppo in corner dimostra la sua poca sicurezza quando messo sotto pressione. Cresce nella ripresa.

Murru 6 – Dalla sua parte Zaniolo e Kluivert provano a metterlo in difficoltà, ma il difensore si fa sempre trovare pronto a chiudere gli spazi. Prestazione senza sbavature.

Rigoni 5,5 – Prestazione incolore per l’argentino. Tanta corsa, ma non finalizzata a creare vere occasioni da gol (dal 15′ s.t. Depaoli 6 – Belle idee, concreto, veloce e senza paura).

Vieira 5,5 – Il nervosismo lo accompagna per tutto il primo tempo, migliora nella seconda frazione di gioco. È ancora troppo fragile quando si tratta di andare a puntare l’uomo.

Bertolacci 7,5 – Il migliore in campo per distacco. Sempre pronto a pressare i portatori di palla e senza timore nell’andare nel uno contro uno, Bertolacci prende le redini del centrocampo blucerchiato (dal 27′ s.t. Ekdal 6,5 – Entra in campo e prosegue quanto di buono fatto da Bertolacci).

Jankto 6,5 – La voglia non gli manca, corre su tutti i palloni e cerca gli inserimenti in area. Ad un buon primo tempo segue una seconda frazione di gioco in crescita costante. Manca di intraprendenza nel provare le soluzioni dal limite dell’area.

Gabbiadini 5 – Non una delle sue migliori prestazioni. Fatica a ritagliarsi spazio e a trovare dei varchi nelle maglie della difesa della Roma (dal 19′ s.t. Bonazzoli 6,5 – La grinta di un leone, la voglia che ha chiesto Ranieri. Con queste premesse difficile pensare che il tecnico non lo prenda in considerazione per un posto da titolare).

Quagliarella 5,5 – Il capitano della Sampdoria ci mette cuore e polmoni, ma la rete non arriva. Prestazione qualitativamente superiore comunque alle ultime uscite in campionato.