Sampdoria-Torino, equilibrio tra Giampaolo e Mihajlovic

giampaolo sampdoria
© foto SampNews24

Le statistiche vedono in totale parità i tecnici di Sampdoria e Torino, prossime avversarie in campionato sul prato del “Ferraris“

Una domenica speciale, cantava qualcuno. Sicuramente non come le altre se l’attenzione verte esclusivamente sui protagonisti della sfida tra Sampdoria e Torino, uno su tutti Sinisa Mihajlovic. Il suo destino si è incrociato con quello dei blucerchiati, allenati fino a due stagioni passate, in sei occasioni ufficiali: la prima risale a quando era alla guida del Bologna e rappresenta una delle tre vittorie totali, oltre alle due sulla panchina del Milan tra campionato e Coppa Italia. Due i pareggi, entrambi per 0-0, con Catania e Fiorentina e una sola sconfitta, datata 17 ottobre 2010 tra le mura del “Ferraris“.
TECNICI A CONFRONTO – Sono sei anche gli intrecci con Marco Giampaolo, con cui divide lo stesso numero di successi: per il tecnico doriano un 4-1 con il Siena in casa del Bologna l’11 aprile 2009, per il collega serbo il 2-1 del Milan contro l’Empoli dello scorso campionato. Risaltano agli occhi i quattro pareggi totali che fanno da padroni a una statistica totalmente equilibrata. A cominciare dall’1-1 di Siena-Bologna della stagione 2008/09 e concludere col rocambolesco 2-2 in Empoli-Milan del 23 gennaio 2016, passando poi per gli 0-0 tra Catania e Fiorentina del 31 ottobre 2010 e tra Cesena e Fiorentina del 16 ottobre 2011.
GIAMPAOLO CONTRO IL TORINO – Dati alla mano, Giampaolo non teme neppure lo scontro con il Torino, tenuto a bada nel migliore dei modi nel corso della sua carriera: ai tre passi falsi commessi rispondono egregiamente le altrettante vittorie sulle panchine delle toscane Siena ed Empoli. L’unico pareggio è datato 21 ottobre 2006 e risale ai tempi del Cagliari.