Sampdoria-Torino: l’arbitro della sfida

giacomelli arbitro
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria-Torino affidata a Giacomelli: i blucerchiati rincontrano il fischietto triestino dopo tre anni

Dopo un filotto di tre sconfitte consecutive, la Sampdoria si prepara a tornare in campo davanti al proprio pubblico per tentare di conquistare i primi punti della stagione. Domenica alle ore 15, i blucerchiati affronteranno il Torino: la direzione della sfida verrà affidata all’arbitro Piero Giacomelli di Trieste, che sarà coadiuvato dagli assistenti Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Alessio Tolfo di Pordenone. Il ruolo di quarto ufficiale sarà ricoperto da Alessandro Prontera di Bologna, mentre dietro gli schermi del VAR ci saranno Paolo Silvio Mazzoleni e Giacomo Paganessi di Bergamo.

Guardando ai precedenti, salta all’occhio come il Torino sia la squadra che più è stata arbitrata in carriera dal fischietto friulano: un totale di 18 incroci ufficiali dal 2011 ad oggi – fra Serie A, B e Coppa Italia – suddivisi in 8 vittorie, 5 sconfitte e altrettanti pareggi. Il bilancio con la Sampdoria è meno rassicurante: i blucerchiati, infatti, hanno collezionato con Giacomelli 7 sconfitte, 3 vittorie e 1 pareggio.

Per risalire all’ultima volta che l’arbitro di Trieste ha diretto una partita della Samp, bisogna tornare indietro a settembre 2016, e più precisamente al ko per 3-2 rimediato in casa della Roma all”Olimpico”. In quell’occasione, Giacomelli concesse un rigore allo scadere che fece discutere parecchio nei giorni successivi: un sospetto fallo di Skriniar ai danni di Dzeko, che permise a Totti di battere Viviano dal dischetto e ai giallorossi di compiere la rimonta strappando i tre punti.