Sampdoria-Torino, le pagelle: Depaoli inarrestabile, Colley è una diga

Sampdoria Gabbiadini highlights
© foto www.imagephotoagency.it

Arriva finalmente la prima vittoria in campionato per la Samp grazie a una rete di Gabbiadini: grinta, forza, abnegazione e tanto fisico negli 1vs1. Di Francesco può esultare

SAMPDORIA-TORINO: GLI HIGHLIGHTS
SAMPDORIA-TORINO: TUTTE LE EMOZIONI

Audero 6,5 – Una prestazione ordinata, sempre attento tra i pali e anche in uscita. Nel secondo tempo ha vita molto più facile, fino alla chiusura su Zaza all’81’.

Ferrari 6,5 –  Fa da ultimo uomo e riesce sempre a leggere bene le azioni avversarie e gioca sempre d’anticipo. Ci mette tanta vigoria e fa bene, nonostante l’infortunio nella prima frazione. (dal 68′ Murillo 6: Entra bene in partita e tiene bene la posizione in difesa fino alla fine della gara).

Colley 7 – Tiene bene il campo e gli interventi sono sempre precisi, anche in scivolata, la sua arma preferita. Nella ripresa cresce fisicamente e diventa una colonna inamovibile, facendo sua la metà campo doriana.

Bereszynski 6,5 – Fisicamente arriva fino alla fine con la stessa forza dell’inizio: ci mette tanta abnegazione e nei recuperi lo si nota.

Murru 6 – Una partita più di contenimento che di spinta, ma a ragion veduta. Regge su De Silvestri, sempre molto attivo sull’esterno, e nel finale quando serve si accentra per essere ancora più presente in fase difensiva.

Vieira 6,5 – Con una maggior velocità di cambio passo avrebbe potuto creare la superiorità a centrocampo che serve al Doria, ma gioca una partita di pensiero e di geometrie, senza affondare mai il colpo. Ha tra i piedi l’occasione per il 2-0, ma Sirigu gli nega la gioia.

Ekdal 6,5 – Buona prestazione in mezzo al campo e nella ripresa tenta anche la conclusione con un bel tiro a giro che trova Sirigu pronto. Fondamentale nei minuti finali a tardare il gioco e a guadagnare secondi preziosi.

Depaoli 7 – Sempre molto bravo a seguire l’azione e una volta per tempo prova la conclusione verso Sirigu. Buona propensione offensiva, buona copertura difensiva. Sul gol è arrembante e roccioso, fondamentale.

Rigoni 6,5 – Gli manca sempre la giusta precisione nell’ultimo passaggio, ma nella ripresa cresce fisicamente e si fa valere nonostante il fisico degli avversari sia superiore al suo. Nel finale ha qualche spazio in più, ma non riesce a superare Sirigu.

Gabbiadini 7 –  Buona partenza in fase offensiva, così come in fase di contenimento su Rincon. Ha qualche impaccio in fase di costruzione, ma col fisico ha la meglio e trova un gol di precisione, che vale la vittoria. (dal 74′ Linetty s.v.)

Quagliarella 6 – Nel primo tempo fa tanto gioco spalle alla porta per far salire la squadra e fare contenimento. Nella ripresa fa più gioco di sponda, ma anche lui finisce per divorarsi il raddoppio. Termina la sua partita con la stanchezza a condizionarlo. (Dall’81’ Caprari s.v.)


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!