Sampdoria, tre motivi per cui non acquistare Tonelli – FOTO

Tonelli Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria a lavoro per il primo rinforzo del mercato di gennaio: i tre motivi per cui Tonelli non è un acquisto azzeccato

La Sampdoria ha scelto Lorenzo Tonelli come primo rinforzo per lo scacchiere di Claudio Ranieri. È un acquisto giusto o la società doriana avrebbe dovuto mirare ad altri obiettivi? Sfoglia la gallery per scoprire tre motivi per cui Tonelli non è un acquisto azzeccato.

1. Lungo periodo di inattività

Il difensore sono ormai otto mesi che non gioca in Serie A. Un periodo di inattività molto lungo e che potrebbe pesare in termini di rientro nei ritmi partita.

2. Condizioni fisiche

Che Tonelli sia un giocatore fragile non è un mistero, lo racconta la storia dei suoi infortuni. Già nella prima esperienza in blucerchiato aveva patito un lungo stop. La sua condizione fisica è uno dei dubbi principali.

3. Investimento a breve termine

Anche la formula d’acquisto non convince, inoltre si tratterebbe di un investimento a breve termine per il club doriano.