Sampdoria, il VAR ti aiuta? La classifica dei favori arbitrali

© foto www.imagephotoagency.it

La classifica dei torti e favori arbitrali: Sampdoria in nona posizione, conducono Napoli, Roma e Atalanta

Il VAR ha spostato un po’ gli equilibri per quanto riguarda torti e favori arbitrali: se negli anni passati molti errori passavano inosservati – durante i novanta minuti di gioco -, adesso nei 1600 interventi, segnalati da Rizzoli, sono stati solo 94 gli episodi in cui è stata ravvisata una scelta sbagliata. L’esperienza con il VAR è valutata in maniera positiva sebbene permangano ancora molti margini di errore che – inevitabilmente – hanno condizionato anche questo campionato. La Sampdoria, ad esempio, nel Derby della Lanterna si è vista derubata di un rigore su Praet che avrebbe potuto cambiare le sorti di un match importantissimo in ottica classifica. La classifica finale torti/favori vede il Napoli (+4) insieme a Roma (+4) e Atalanta (+4) condurre per favori arbitrali, seguono Cagliari (+3) e Genoa (+3), Milan (+2), Inter (+2) e Chievo (+2). La Sampdoria è al pari del Benevento (+1), segue a bilancio zero tra torti e favori la Fiorentina. Le squadre invece penalizzate sarebbero Crotone e Bologna ( -1), Verona e Lazio (-2), Udinese, Sassuolo e Torino (-3), Juventus (-4) e Spal (-7).

Nella classifica, redatta da calciomercato.com, la squadra blucerchiata si troverebbe tra quelle avvantaggiate dagli arbitri con cinque episodi a favore e quattro contro – sebbene a conti fatti in due partite gli episodi a favore non avrebbero cambiato il risultato -. Le situazioni favorevoli sono state individuate nella partita Sampdoria-Juventus, della 13.a giornata, Bologna-Sampdoria alla 14.a – terminata con il risultato di 3-0 in favore dei rossoblù quindi senza alcun guadagno in termini di punti -, in Sampdoria-Sassuolo dove gli errori sarebbero stati due ma in cui la squadra blucerchiata è nuovamente sconfitta e non ne ha beneficiato. Infine in Sampdoria-Spal all’ultima giornata del girone di andata con il rigore generoso concesso a Quagliarella. Di contro la squadra blucerchiata sarebbe stata penalizzata in Verona-Sampdoria, terminata 0-0, nelle due pesanti sconfitte a Benevento e a Crotone, infine nel Derby della Lanterna.

 

Articolo precedente
kownacki sampdoriaKownacki, ora tocca a te: sarà un finale da protagonista
Prossimo articolo
Ferrero SampdoriaLe donne contro Ferrero: «Profondo disgusto, ora chieda scusa»