Sampdoria, Yoshida dona 10mila mascherine a società e ospedali genovesi

yoshida sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sampdoria, il grande cuore di Yoshida: il difensore giapponese dona 10mila mascherine a società e ospedali genovesi

Simpatia, ingegno e buon cuore. Maya Yoshida si è già fatto conoscere per queste sue tre qualità dal nuovo pubblico della Sampdoria. Dopo essersi cimentato con il dialetto genovese e aver tirato fuori l’idea delle bike per l’allenamento casalingo durante l’emergenza Coronavirus, adesso il centrale blucerchiato dà prova della sua grande generosità.

Yoshida, infatti, ha acquistato in Giappone 10mila mascherine chirurgiche, le ha fatte recapitare a Genova e le ha donate alla Sampdoria: se 2mila andranno ai dipendenti blucerchiati e della squadra, le restanti 8mila saranno invece distribuite tra gli ospedali genovesi “Galliera” e “Villa Scassi” ed altri enti già individuati da Corte Lambruschini.