Saponara, visite con il Genoa: «Samp, sono un professionista» . E sul derby…

saponara visite genoa
© foto gianlucadimarzio.com

Visite mediche per Saponara, che dopo la Samp passa al Genoa: «Capisco l’amarezza dei tifosi doriani, ma io sono un professionista»

Questa mattina all’Istituto “Baluardo” è arrivato Riccardo Saponara, per sostenere le visite mediche che precederanno il suo trasferimento al Genoa. Il trequartista della Fiorentina, la scorsa stagione in forza alla Sampdoria, è stato assalito sui social dai commenti dei tifosi blucerchiati per questo “tradimento” calcistico: «Le reazioni sono state quelle che mi aspettavo, ormai il calcio si sa come funziona e capisco l’amarezza dei tifosi doriani. È più che comprensibile – ha ammesso ai microfoni della stampa presente – però questo fa parte del calcio e io sono un professionista: oggi darò il meglio di me per i colori rossoblù. Cercherò di farmi amare per le mie qualità, in blucerchiato sono stato bene ma questo è un nuovo capitolo».

Al momento di scegliere la maglia più adatta per il prosieguo della sua carriera, Saponara non ha badato troppo ai colori: «Per me, calcisticamente, il Genoa è l’opportunità migliore, mentre tecnicamente dico che il presidente mi ha voluto fortemente. In questo momento della mia carriera è la soluzione che più mi si addice». Quando i giornalisti gli chiedono se pensi già a un gol nel derby contro la Samp, lui dribbla così la domanda: «Voglio fare bene in generale con questa squadra».