Il Sassuolo provoca la Samp: richiesta shock per Berardi

berardi sassuolo
© foto www.imagephotoagency.it

Calciomercato Sampdoria, addio a Berardi: il Sassuolo spara altissimo e chiede 45 milioni per l’esterno

«Sappiamo che piace alla Sampdoria e ad altri club, ma penso possa restare con noi». Se con queste parole, arrivate nella giornata di ieri, l’ad del Sassuolo Giovanni Carnevali smorzava i rumors di mercato riguardanti un possibile addio di Domenico Berardi, oggi la società blucerchiata può dire definitivamente addio al sogno di tesserare l’esterno calabrese e di regalarlo al nuovo tecnico Eusebio Di Francesco, che lo aveva già allenato proprio in Emilia-Romagna con ottimi risultati.

A stroncare ogni velleità della Samp di aggiudicarsi il cartellino del classe ’94, è stata la richiesta economica avanzata dallo stesso club neroverde. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Repubblica, infatti, il Sassuolo avrebbe sparato altissimo chiedendo ben 45 milioni di euro. Una chiara provocazione per tenere lontani i possibili acquirenti e trattenere Berardi in rosa per un altro anno. A questo punto, il club di Corte Lambruschini non prenderà neanche in considerazione l’idea di inserire possibili contropartite nell’affare – si era parlato di Gianluca Caprari – e virerà su altri obiettivi per l’attacco. Uno dei nomi papabili è quello di Simone Verdi del Napoli.