Connettiti con noi

Avversari

Sassuolo, Dionisi: «Mettiamo in difficoltà la Sampdoria»

Pubblicato

su

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Sampdoria: le sue dichiarazioni

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro la Sampdoria. Le sue dichiarazioni al canale ufficiale neroverde.

PRESTAZIONE«Siamo partiti con il piede giusto, già dalla prossima avremo delle difficoltà e dovremo essere bravi a superarle. I ragazzi non hanno mai mollato e non voglio parlare degli episodi. Abbiamo altre 37 partite da giocare, ora pensiamo alla seconda».

QUALITA’«Il Sassuolo ha qualità da anni. Noi abbiamo qualità in tutti i reparti. Ovviamente in attacco la qualità spiccata sia per merito loro che per tutta la squadra che costruisce le azioni da gol. Ho la fortuna di avere giocatori bravi e non posso farli giocare tutti, dovrò fare delle scelte. Mettiamo in conto di concedere qualcosa. Stiamo ancora cercando l’equilibrio migliore».

TIFOSI – «Non è importante il numero delle persone. Il nostro tifo non è numeroso, ma sono ben felice di vederli allo stadio. Speriamo di poterli far gioire e gioire con loro».

SAMPDORIA«La Sampdoria ha giocatori che stanno bene, fisici, qualitativi. Quagliarella è il giocatore italiano in attività che ha fatto più gol in Serie A, non lo scopro io. Hanno buoni giocatori in mezzo e anche in difesa. Dobbiamo rispettarla come squadra. Chi la allena può fare la differenza, D’Aversa è sempre stato battagliero con il Sassuolo e sarà così anche domani. Noi abbiamo le qualità per metterli in difficoltà».

CONVOCATI«Berardi? Speriamo di averlo dalla prossima, non sarà convocato. Henrique? Domani farà parte dalla squadra ed è convocabile. Vedremo».

DUBBI«Formazione? Dobbiamo ancora fare la rifinitura quindi non ho ancora deciso, mi prendo oggi e domani per poter decidere. Il mio motto è non smettere mai di pedalare, non mollare mai. Dobbiamo sempre crederci. A Verona dovevamo continuare a fare prestazione per mettere in difficoltà gli avversari. Domani sarà diverso, sarà una partita da giocare. Dovremo mettere in difficoltà la Sampdoria».

MERCATO«Allenatori e dirigenti non vedano l’ora che finisca, sarebbe meglio che il campionato iniziasse dopo la fine del mercato».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.