Connettiti con noi

Hanno Detto

Scaroni sta con i tifosi: «Senza pubblico il calcio è un po’ un’altra cosa»

Pubblicato

su

Il presidente del Milan Paolo Scaroni ha spiegato il perché riaprire gli stadi ai tifosi sia importante. Le parole del numero uno rossonero

Paolo Scaroni, presidente del Milan, è intervenuto al TG3 esprimendo il proprio punto di vista sulla riapertura degli stadi ai tifosi. Il numero uno rossonero si schiera dalla parte di tutti i tifosi, non solo quelli rossoneri.

«La riapertura degli stadi è una cosa importante. Ero a Milan-Cagliari in un San Siro finalmente pieno: il gioco del calcio prevede il pubblico anche se, per carità, si gioca sempre al calcio ma è un po’ un’altra cosa; mi dava molta tristezza andare negli stadi vuoti ed è stato bellissimo domenica andare a San Siro. C’è poi un impatto economico e anche questo è un aspetto importante. Adesso si porranno due temi: vogliamo gli stadi aperti al 100% e non al 50%, anche perché non si capisce perché in Inghilterra siano aperti al 100% e in Italia no; sono stato a Klagenfurt a vedere Milan-Real Madrid e lo stadio era zeppo di gente, per altro senza mascherina… Un secondo tema è che abbiamo bisogno di infrastrutture nuove, moderne: tutti noi club italiani dobbiamo fare quello che in Europa hanno fatto 10-15 anni fa, cioè dotarci di stadi nuovi che consentano una redditività più alta».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU MILANNEWS24