Schick, la clausola non c’è più: il PSG pronto alla maxi-offerta

Schick sampdoria
© foto Valentina Martini

La Sampdoria guarda il lato positivo: no Juventus, no clausola. E per Schick si fa avanti il Paris Saint-Germain con una maxi-offerta

La complessa vicenda che si è creata in questi giorni intorno a Patrik Schick, potrebbe far emergere uno scenario totalmente favorevole per la Sampdoria. Qualora infatti la Juventus decidesse di interrompere la trattativa e rinunciare alle potenzialità dell’attaccante ceco, vuoi per motivi tecnici dovuti ai tanti nuovi acquisti vuoi per altri di tipo sanitario, la società blucerchiata sarà libera di cedere il pupillo classe ’96 a un prezzo più elevato dei 25 milioni di euro: la clausola rescissoria presente nel contratto di Schick, infatti, è scaduta il 15 luglio. Il Doria potrà dunque essere libero di trovare una pretendente a cui chiedere una cifra superiore a quella pattuita con i bianconeri, rendendo possibile non più un pagamento dilazionato negli anni ma immediato, arricchendo il tesoretto di Massimo Ferrero e garantendo una spesa considerevole per un valido rinforzo della rosa. Il Paris Saint-Germain resta alla finestra, pronto a sborsare almeno 40 milioni di euro e un ricco ingaggio per convincere Schick ad accettare il trasferimento.

Articolo precedente
Schick sampdoriaJuve, non puoi tirarti indietro: il contratto di Schick è firmato
Prossimo articolo
Meré SampdoriaMeré è indeciso: la Sampdoria cambia la formula