Schick: «Contento del gol, Lazio temibile»

schick sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Un pallone toccato, un gol: che impatto Patrik Schick

Appena cinque minuti di partita ma un timbro di importanza capitale: un pallone toccato da Patrik Schick e inesorabilmente finito in rete, fra le gambe di Joe Hart per sigillare il match contro il Torino, gara vinta meritatamente dai blucerchiati che allungano la serie di risultati positivi con un’altra prestazione da incorniciare in tutti i reparti. Dopo la doppietta al Cagliari di mercoledì scorso, l’attaccante ceco conferma il suo ottimo periodo di forma: «Credo sia stata una bella partita per gli spettatori – afferma Schick ai microfoni di SampTV l’atmosfera era fantastica, sono entrato solo negli ultimi 5 minuti ma ho segnato, sono contento di aver contribuito alla vittoria: il Torino è una squadra molto forte, questi 3 punti sono importanti.
CRESCITA – Il salto di qualità che sta facendo il giovane attaccante classe ’96 è sotto gli occhi di tutti: «Partita dopo partita mi sento sempre meglio – prosegue l’attaccante ceco –  anche in allenamento sono in forma e sto segnando, mi sento molto bene. La Lazio? È un’altra squadra forte, sarà una partita simile a questa».