Schick ripensa alla Samp: «Non sapevo cosa fare, ero deluso»

Schick Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’attaccante della Roma ripercorre brevemente l’esperienza alla Sampdoria: dalla delusione per la panchina alla gioia della doppietta in Coppa Italia

L’avventura di Patrik Schick alla Sampdoria non è stata tutta rose e fiori, specialmente all’inizio. Nonostante manifestasse quotidianamente le proprie qualità in allenamento, l’attuale attaccante della Roma non riceveva la giusta dose di fiducia da parte del tecnico Marco Giampaolo e probabilmente, senza la doppietta in Coppa Italia contro il Cagliari, il suo destino sarebbe cambiato: «Quando sono arrivato alla Sampdoria non giocavo molto dall’inizio e spesso non entravo neanche. Non sapevo più cosa fare, in allenamento davo tutto me stesso, ero deluso. Poi ho fatto una doppietta in Coppa Italia e le cose sono cambiate – ha detto Schick ai microfoni di DAZN -, ho cominciato a giocare».