Schick ha accettato la Samp: ora tocca alla Roma

schick roma
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria ha convinto Schick a tornare a Genova: adesso va trovata l’intesa con la Roma e va valutata la posizione di Kownacki

Nei giorni scorsi si è parlato molto di un possibile scambio fra Sampdoria e Roma, volto a soddisfare le esigenze dei due club e di due attaccanti scontenti, Patrik Schick e Dawid Kownacki. L’idea della Samp è stata quella di proporre uno scambio di prestiti fra i due centravanti, al fine di riabbracciare il ceco che, lontano da Genova, non ha mai brillato come nei dodice mesi vissuti all’ombra della Lanterna. Percorso inverso dovrebbe fare invece Kownacki, relegato ad ultima scelta in attacco da Marco Giampaolo e propenso ad accettare una partenza per ritrovare con più costanza il campo.

Il problema è rappresentato da questo aspetto per il momento: in giallorosso difficilmente l’attaccante della Samp avrebbe più minutaggio rispetto a quello avuto finora a Genova. Posto ciò, però, la società di Corte Lambruschini ha continuato a muoversi con efficacia per convincere Schick al ritorno in blucerchiato, tanto da essere riuscita a convincere l’attaccante, che ha già detto di sì. Per quanto riguarda invece Gregoire Defrel, che la Roma avrebbe ripreso in qualità di vice-Dzeko, la Sampdoria ha risposto picche al ds giallorosso Monchi: il francese resterà dunque senza dubbio a disposizione di Giampaolo. E la speranza della Sampdoria è che, magari, da gennaio in poi, a far coppia con lo stesso Defrel e con Fabio Quagliarella ci sia proprio Schick. Che da oggi è un po’ più vicino al clamoroso ritorno.


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
Pecini SampdoriaPecini allo scoperto: «Samp, ecco i tuoi prossimi gioielli». E sull’addio…
Prossimo articolo
Calvarese SampdoriaEmpoli-Sampdoria, arbitra Calvarese: quante goleade blucerchiate!