Pellissier: «Spero che la mia carriera non finisca presto»

pellissier
© foto www.imagephotoagency.it

Pellissier dopo la vittoria contro la Sampdoria: «Bello arrivare a questi traguardi. Spero di continuare ancora a giocare tanto»

Il centesimo gol contro il Palermo arrivato la scorsa giornata contro il Palermo, ma anche oggi Sergio Pellissier è riuscito a migliorare ulteriormente il suo bottino personale, segnando un gol su rigore contro la Sampdoria. Una partita di solidità difensiva e tanta attenzione da parte del Chievo, che è valsa la vittoria per 2-1 sui blucerchiati.
VOGLIA DI GIOCARE – Il capitano dei gialloblù, nonostante i 37 anni suonati, ha ancora voglia di continuare a calcare i campi da calcio e segnare come fatto oggi: «Indubbiamente mi piace a stare in campo, e devo dire che è bello arrivare ai 100 gol con una maglia e avere squadra e tifosi vicino. Spero che la mia carriera non finisca presto e di avere qualche annetto ancora davanti. Fortunatamente riesco ancora a reggere – spiega a Sky Sport – non ci sono più i campioni di una volta. Era più difficile segnare, forse avrei smesso prima».