Torino, Conti: «Sampdoria, che emozione. Abbiamo un obbligo» – VIDEO

Iscriviti

Francesco Conti, vice allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Serie A contro la Sampdoria

Francesco Conti, vice allenatore del Torino, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Serie A contro la Sampdoria.

LEGGI ANCHE – Torino-Sampdoria in streaming e diretta tv: dove vederla

GIAMPAOLO – «Le condizioni del mister sono buone, lo sentiamo tutti i giorni, non è con noi fisicamente ma mentalmente lo è più che mai: sta bene e a stretto giro di posta rientrerà, ma domani ci sarò ancora io».

SAMPDORIA – «Domani per noi è una partita importante come le precedenti. Dobbiamo arrivare ad un risultato tramite una prestazione che deve essere in linea con quelle dell’ultimo periodo. Emozione? Io diffido da chi non ha emozioni, queste fanno parte del gioco. Abbiamo vissuto lì tre anni con buoni risultati instaurando rapporti amichevoli che vanno al di là del calcio. Ma dopo il fischio d’inizio si pensa a raggiungere il risultato». 

EX – «Gli ex un vantaggio? Credo di no perché i nostri tre ex doriani conosceranno bene la Sampdoria ma allo stesso tempo i calciatori della Sampdoria conoscono bene il nostro allenatore e dunque i vantaggi da questo punto di vista si azzerano».

DIFESA A 3 – «La squadra ha dimostrato di saper gestire più moduli, ci riserviamo diverse opzioni scegliendo di volta in volta la più importante. Izzo? lo stiamo ritrovando dopo un mese di inattività, in Coppa ha dimostrato di essersi messo alle spalle l’infortunio quindi si candida per un posto. E’ un agonista e sa giocare le partite».

BELOTTI-ZAZA – «Sono molto amici, hanno già giocato insieme e credo non ci siano problemi. Non dimenticando che abbiamo una batteria di attaccanti formata di elementi di assoluto valore, quindi di volta in volta in base al tipo di gara che dobbiamo fare si scelgono i due migliori».

DISTRAZIONI – «Non pensiamo al derby. La testa è solo sulla partita di domani».