Connettiti con noi

Avversari

Benevento, Inzaghi: «Rimbocchiamoci le maniche per la Sampdoria»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match perso contro l’Inter: le sue dichiarazioni

Filippo Inzaghi, allenatore del Benevento, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine del match perso contro l’Inter. I giallorossi affronteranno la Sampdoria nel corso della prossima giornata di Serie A.

PRESTAZIONE – «Partita complicata che si è messa subito male. L’arbitro ci ha detto di aver sbagliato in occasione del rigore, probabilmente con l’1-1 avremmo potuto fare di più. Poi abbiamo regalato il gol del 3-0 e la partita si è chiusa. L’Inter concede poco e ha fisicità, però speravo in una partita diversa».

CONFRONTO CON LA SQUADRA – «Non ho parlato con i ragazzi, non voglio dire loro cavolate. Rivedrò la partita, ma teniamo conto di aver giocato contro calciatori straordinari».

SALVEZZA – «Sarà durissima perché abbiamo alle spalle squadre molto forti. Rimbocchiamoci le maniche e pensiamo a una partita importante come quella contro la Sampdoria».

GAICH – «Lo abbiamo voluto perché ha caratteristiche diverse dagli altri. Non ha ancora i novanta minuti, si allenerà da martedì e speriamo di portarlo in panchina con la Sampdoria».

IAGO FALQUE – «Ha bisogno di continuità, ma deve fare ancora qualche allenamento prima di poter rientrare pienamente a disposizione».

MERCATO – «Arriverà qualcos’altro, la società non si farà trovare impreparata sul mercato».

Advertisement

News

Advertisement