Connettiti con noi

News

Pagelle Empoli Sampdoria: Candreva super, Colley gigante in difesa

Pubblicato

su

Empoli Sampdoria, le pagelle del match: Candreva migliore in campo assist e gol per l’esterno, Colley comanda in difesa. Caputo incanta

Audero 6.5 – Viene impegnato a sprazzi, quando chiamato in causa para tutto quello che gli viene tirato contro.

Bereszynski 6,5 – Sia a destra che sulla fascia mancina i terzini fanno fatica nel primo tempo del match. Costantemente presi sul tempo, Bereszynski meno di Augello, chiedono quasi sempre il supporto dei centrali. Nei primi quarantacinque minuti del match non riescono nemmeno ad affondare in maniera positiva. Cresce nella ripresa complice il calo degli avversari e serve il pallone per il raddoppio di Caputo.

Yoshida 6.5 – Buona partita tra primo e secondo tempo per il centrale giapponese, sempre attento e preciso nel raddoppio e nelle chiusure.

Colley 7 – Come Yoshida anche Colley non compie nessuna sbavatura nel primo tempo del match. Nella ripresa cresce in intensità e si affaccia anche in attacco. Sua la spizzata per il pallone che Caputo fa sbattere contro la traversa (82′ Chabot 6 – Fa il suo, non fa rimpiangere  Colley)

Augello 6 – Vale lo stesso discorso fatto per Bereszynski nel primo tempo. Cresce nella ripresa complice un calo effettivo della squadra avversaria.

Candreva 8,5 – Ottimo primo tempo per l’esterno della Sampdoria. Dai suoi piedi partono tutte le azioni pericolose del match inclusa quella, nella prima frazione di gioco, che manda in rete Caputo. Imprescindibile per questa Sampdoria. Nel secondo tempo del match mette la ciliegina sulla torta con un gol perfetto.

Adrien Silva 6,5 – Buona partita, fino al cambio, per il centrocampista della Sampdoria. La tecnica impeccabile si vede e si fa sentire. Crea diversi grattacapi alla mediana della squadra toscana (67′ Ekdal 6 – Rientra dall’infortunio e riprende da dove aveva lasciato)

Thorsby 6,5 – Solita partita di sostanza, corsa e interventi ruvidi. È costretto al cambio per un problema al polpaccio (63′ Askildsen  5.5 – Un pochino irruento, prende un giallo in pochi minuti dal suo ingresso in campo).

Damsgaard 6 – Primo tempo in ombra quasi in continuità con quanto fatto vedere nelle prime tre gare disputate. Tutte le azioni si sviluppano prevalentemente sulla fascia opposta con un Antonio Candreva carichissimo. Nella ripresa si sveglia e va per due volte vicino al gol (68′ Depaoli 6 – Nessun errore, disciplina e controllo)

Caputo 8 – L’attaccante della Sampdoria è il più pericoloso del primo tempo. Candreva lo cerca con insistenza e lui si fa sempre trovare. Diverse le occasioni da gol sfiorate, ottima la rete su azione. Nella ripresa si mette in proprio, prende il pallone servitogli da Bereszynski e lo butta in rete (81′ Torregrossa 6).

Quagliarella 6 – Il capitano fa la sua partita di sostanza. Se Caputo riesce a segnare è anche perché parte della difesa è impegnata a non perdere di vista il capitano.

EMPOLI (4-3-1-2): Vicario 5; Stojanovic 5, Ismajli 5, Luperto 5, Marchizza 5.5; Haas 5 (56′ Zurkowski 5), Ricci 5, Henderson 5 (56′ Bandinelli 5.5); Bajrami 4.5; Mancuso 6.5 (67′ Di Francesco 5.5), Cutrone 6.5 (67′ Pinamonti 6).