Connettiti con noi

News

Sampdoria-Juventus 1-3: Morata gela il Ferraris, inutile il gol di Sabiri

Pubblicato

su

Al Ferraris, il match valido per la 29a giornata di Serie A 2021/2022 tra Sampdoria e Juventus: sintesi, risultato, moviola e cronaca live

La Juventus espugna il Ferraris superando la Sampdoria per 3-1: a decidere il match la doppietta di Morata e l’autogol di Yoshida, inutile la punizione realizzata da Sabiri nel finale. Ecco i voti del match!


Sintesi Sampdoria Juventus 1-3 HIGHLIGHTS

1′ Fischio d’inizio – Al via il match tra Sampdoria e Juventus. Primo pallone toccato dai blucerchiati

2′ Occasione per Thorsby – Ottima azione di Quagliarella che mette il pallone in mezzo all’area, Thorsby invece che girare in porta prova la sponda di testa per un compagno di squadra. La Juventus spazza il pallone

13′ Sensi ci prova dalla distanza – Il trequartista della Sampdoria prova la conclusione dalla distanza il pallone è ampiamente fuori dallo specchio di porta

23′ Autogol di Yoshida – Contropiede micidiale della premiata ditta Kean-Cuadrado, Yoshida prova a togliere dalla porta il tiro cross, ma lo devia in rete

30′ Ci prova Sensi – Il trequartista con rapidità prova a infilare Szczesny nell’angolino basso, il portiere della Juventus devia

33′ Rigore per la Juventus – Colley abbatte Kean in area e l’arbitro indica il dischetto del rigore

34′ Gol di Morata – L’attaccante della Juventus non sbaglia dagli undici metri

45′ Intervallo – La Juventus chiude il primo tempo in vantaggio di due gol

57′ Falcone chiude su Kean – Il portiere della Sampdoria anticipa l’attaccante della Juventus e in due tempi gli toglie il pallone dai piedi

63′ Occasione per Caputo – Sugli sviluppi del calcio d’angolo ci prova Caputo di potenza, il pallone finisce sui tabelloni pubblicitari

68′ Ci prova Augello – Il terzino prova a concludere a rete dopo il passaggio di Sabiri, pallone deviato da Cuadrado

73′ Rigore per la Sampdoria – Rabiot tocca il pallone con la mano e Valeri indica il dischetto del rigore

74′ Szczesny batte Candreva – Il portiere della Juventus con un miracolo para il rigore calciato dall’esterno blucerchiato

84′ Gol di Sabiri – Punizione deviata dalla schiena di Morata, la palla schizza e beffa Szczesny: Sampdoria ancora in partita!

88′ Gol di Morata – Lo spagnolo svetta di testa sul cross di Locatelli e sorprende Falcone in controtempo: giochi virtualmente chiusi

89′ Recupero – Si giocherà per altri quattro minuti

90’+4′ Fine partita – La Juventus espugna il Ferraris superando la Sampdoria per 3-1: a decidere il match la doppietta di Morata e l’autogol di Yoshida, inutile la punizione realizzata da Sabiri nel finale


Migliore in campo: Morata (Juventus) PAGELLE


Sampdoria Juventus 1-3: risultato e tabellino

MARCATORI: 23′ aut. Yoshida, 34′ rig. 88′ Morata, 84′ Sabiri.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello (83′ Conti); Thorsby, Rincon (83′ Trimboli), Candreva; Sensi (65′ Giovinco); Quagliarella (61′ Sabiri), Caputo. Allenatore: Giampaolo.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Danilo, de Ligt, Rugani, Pellegrini (85′ De Sciglio); Cuadrado, Locatelli, Arthur, Rabiot (74′ Alex Sandro); Kean (64′ Vlahovic), Morata. Allenatore: Allegri.

ARBITRO: Valeri di Roma 2. Assistenti: Di Vuolo di Castellammare di Stabia e Bottegoni di Terni. Quarto ufficiale: Casso di Reggio Calabria. VAR: Di Meo di Foggia. AVAR: Aureliano di Bologna.

AMMONITI: Rabiot.