Serie A a porte chiuse: quanto perdono i club. Le cifre

Coronavirus Serie A stadio luigi ferraris sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La ripresa della Serie A sarà a porte chiuse per garantire la salute degli atleti: quanto perdono i club

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha buttato giù un piano per la Serie A. Inizio a porte chiuse, per garantire la salute degli atleti, e calendario serrato in modo da chiudere tutto entro il 30 giugno, al massimo nella prima settimana di luglio.

Nel quadro generale delle perdite economiche, causato dallo stop al campionato a seguito dell’emergenza Coronavirus, l’ipotesi di della sospensione definitiva brucerebbe circa 750milioni di euro. Più contenute le perdite con l’opzione di giocare a porte chiuse che vanno dai 140 ai 190 milioni di euro.