Serie A, avvertimento dall’ospedale Sacco: «Si pensi alla prossima stagione»

Coronavirus Oms
© foto www.imagephotoagency.it

Il prof. Galli avverte la Serie A: «Si pensi alla prossima stagione, lo dico con dolore»

Dall’ospedale Sacco di Milano, tra i più impegnati nella lotta contro il Coronavirus in queste settimane, arrivano segnali forti e chiari per la Serie A. Il Direttore del Dipartimento Malattie Infettive, il prof. Massimo Galli, ha commentato così i tempi per una possibile ripresa del campionato: «Se riusciamo a contenere validamente, siamo nella condizione di poter sperare di cavarcela in un tempo ragionevole, che comunque è tutt’altro che trascurabile e che non potrà essere breve. I numeri attuali ci fanno dire questo».

A Galli viene chiesto se si possa pensare a una riapertura degli stadi verso settembre-ottobre: «Si deve già pensare alla prossima stagione, lo dico con dolore», ha tagliato corto ai taccuini di tuttomercatoweb.com.