Serie A, avvocato Liedholm: «Il protocollo non può essere applicato»

Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

L’avvocato penalista Paolo Liedholm ha criticato duramente l’applicazione del protocollo FIGC per la ripresa del campionato di Serie A

Paolo Liedholm, avvocato penalista e nipote dell’ex allenatore Nils, ha commentato il protocollo stilato dalla FIGC per la ripresa del campionato di Serie A: «Ci sono troppi limiti. Non è chiaro perché siano state indicate responsabilità dei medici, dato che si tratta di un documento preventivo e non legale».

«E poi andrebbero previste altre figure come responsabili della sicurezza e un medico del lavoro, che è diverso dal medico sociale Maxi ritiro in hotel? Proposta anomala. Chi vigila? Il protocollo è privo di possibilità concreta di essere applicato dal punto di vista pratico», ha concluso Liedholm ai microfoni di Tuttosport.