Serie A, Bergonzi: «Sui falli di mano troppe divergenze»

Bergonzi Ranieri Sampdoria
© foto An Milano 09/09/2013 - incontro tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani della serie A / foto Andrea Ninni/Image Sport nella foto: Mauro Bergonzi

L’ex arbitro Mauro Bergonzi ha analizzato le problematiche che dovranno affrontare gli arbitri. Dubbi sui falli di mano

La Serie A è ricominciata e, come tutti gli anni, è di tendenza l’argomento sul Var e sugli arbitri. Tante le problematiche da affrontare su questo argomento. Per questo motivo, l’arbitro genovese Mauro Bergonzi, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per dare la sua opinione.

Ecco le sue parole: «Credo che le situazioni verranno più controllate dagli arbitri sul campo. Spero che questo sia ben vigilato, sui falli di mano si rischiano troppe divergenze fra arbitri e Var. Quel tipo di fallo è molto soggettivo. Lo scorso campionato ne abbiamo visti troppi, seppur in un campionato particolare per tutti. Rizzoli ha dato indicazioni chiare ai suoi quest’anno, penso si tornerà un po’ all’antico guardando il braccio verso il pallone e non viceversa».