Serie A, caccia ai ricavi post Covid: è pressing sugli sponsor

Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A a caccia di ricavi dopo l’emergenza Coronavirus. Pressing sugli sponsor, che rappresentano circa il 18% del guadagno totali

Gli accordi di sponsorizzazione rappresentano circa il 18% dei ricavi della Serie A (637 milioni di euro). Dopo le perdite dovute all’emergenza sanitaria e ai criteri restrittivi imposti dal Cts i club di A cercano di correre ai ripari. La maggior parte delle società nonostante il periodo di lockdown ha continuato a lavorare su questo aspetto, cercando collaborazioni costantemente, scrive il Corriere dello Sport.

Molte società prevedono, anche per la stagione in corso, ritardi e dilazioni nei pagamenti. Le problematiche maggiori però sono previste per la stagione 2020-2021, dove si prevede una rimodulazione fino al 10-20% a seconda della complessità dei contratti. I club sono così costretti a inventarsi dei nuovi modi per compensare le perdite, magari coinvolgendo i tifosi.