Serie A, caos prestiti se il campionato finisce a luglio. Lo scenario

Parma Caprari
© foto www.imagephotoagency.it

L’emergenza Coronavirus ha decretato lo stop della Serie A. In caso di ripresa del campionato la Sampdoria dovrà risolvere il problema dei prestiti

L’emergenza Coronavirus ha bloccato la Serie A e la ripresa del campionato sembra quantomeno difficile dato il numero crescente di contagi. Se la situazione dovesse migliorare e fosse possibile portare a termine la stagione a luglio, le società dovrebbero però risolvere diversi problemi anche a livello contrattuale con i propri tesserati.

Il principale sarebbe legato ai giocatori in scadenza di contratto e a quelli in prestito. In caso di prolungamento della stagione, i contratti non avrebbero più valore e sarebbe indispensabile una riscrittura. Una soluzione potrebbe prevedere il l’allungamento in via straordinaria dei prestiti. La Sampdoria dovrebbe sedersi, per esempio, al tavolo con l’Hellas Verona per Valerio Verre e con il Parma per Gianluca Caprari.