Connettiti con noi

News

Diritti tv, club di Serie A ancora divisi: ennesima fumata nera

Federico Nardi

Pubblicato

su

Serie A Campionato Sky Dazn Sampdoria

La Serie A è al lavoro per decidere le sorti dei diritti tv del prossimo triennio: la troppa distanza tra i club porta all’ennesima fumata nera

La situazione non si schioda. Nell’assemblea di Lega Serie A odierna andata in scena in videocall è arrivata una nuova fumata nera per quanto concerne i diritti tv per il prossimo triennio. Come riporta Calcioefinanza.it, l’offerta di Dazn non ha infatti raggiunto i 14 voti necessari, nel corso dell’assemblea dei club di oggi. Sono stati nuovamente 11 i voti a favore di Dazn (il Torino ha cambiato posizione e ha votato sì), con 8 club che si sono astenuti e un club assente.

I club a votare per Dazn sarebbero stati Atalanta, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Udinese e Torino. Il Cagliari è nuovamente uscito dall’assemblea al momento del voto, mentre Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo e Spezia hanno confermato la loro astensione. I club si ritroveranno in assemblea probabilmente già nella settimana in corso per provare a sbloccare l’impasse sui diritti tv.

Advertisement