Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria Women, Cincotta: «Riprendiamoci la scena. Come stanno Re e Martinez» – VIDEO

Pubblicato

su

Antonio Cincotta, allenatore della Sampdoria Women, ha parlato al termine della vittoria contro il Pomigliano in campionato – VIDEO

(Dall’inviato a Bogliasco) –  Al termine della partita vinta dalla Sampdoria Women contro il Pomigliano ha parlato Antonio Cincotta. Le dichiarazioni raccolte dalla redazione di sampnews24.com.

PRESTAZIONE – «Con tutta onestà mi piace sempre essere elegante e riconoscere al Pomigliano di aver giocato un’ottima partita. Probabilmente il pareggio sarebbe stato il risultato giusto, non mi è difficile ammetterlo perché sono una persona sportiva e con stile. Riconosco i meriti alle mie ragazze, stoiche ad affrontare a questa sfida resa aperta dall’avversario. Tre punti fondamentali perché quando c’è questo equilibrio significa avere spirito di squadra e capacità di sofferenza. Qualità poco allenabili che distinguono la qualità delle ragazze che abbiamo a disposizione».

MINUTI FINALI – «Ultimi minuti molto difficili, abbiamo giocato solo a recuperare l’ultimo passaggio perché non avevamo forza fisica e lucidità per il palleggio. Abbiamo perso delle giocatrici durante la partite. Il mio abbraccio va a Re che ha rimediato un bruttissimo colpo, le siamo molto vicini per quello che ci dà».

SOSTA – «Abbiamo giocato tante gare in pochi giorni e anche la posizione di classifica non ci deve far sedere, ma se pensiamo all’inizio della stagione in pochi avrebbero scommesso nove punti a questa pausa. Le mie ragazze stanno cercando di riprendersi la scena».

MARTINEZ – «Era in dubbio fino a questa mattina. Abbiamo forzato per farla giocare. Sapevamo che l’avremo esposto a qualche rischio e il cambio era un gesto dovuto perché lei si era sacrificata per giocare. L’abbiamo gestita come si gestisce una ragazza non al 100%».