Serie A, sì alle cinque sostituzioni: ecco come funzioneranno

Sampdoria Brescia Quagliarella
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, sì alle cinque sostituzioni: le finestre a disposizione per i cambi, però, resteranno tre

La FIGC ha ufficializzato ieri la novità delle cinque sostituzioni a disposizione per i club di Serie A. Il calendario fitto e le alte temperature esporranno maggiormente a rischi quali affaticamento e infortunio i giocatori, perciò gli allenatori potranno attingere in maniera più sostanziosa dalla panchina.

Tuttavia, il nuovo sistema non dovrebbe comportare ulteriori perdite di tempo durante le partite: le finestre a disposizione dei tecnici per effettuare i cambi, infatti, resteranno comunque tre, oltre a quella dell’intervallo. Una quarta finestra verrebbe ammessa solo in caso di tempi supplementari. Tutto rimarrà invariato, dunque, eccezion fatta per i due uomini in più.