Serie A, Spadafora: «Nessuna certezza, impossibile definire una data»

Spadafora Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Il ministro per lo sport Spadafora sulla ripresa della Serie A: «Aspettiamo di vedere la curva dei contagi»

Il ministro per lo sport Vincenzo Spadafora ha chiarito la questione relativa al campionato di calcio e alla ripresa della Serie A in Senato durante il “Question time”: «La Figc ha proposto un protocollo su cui il Cts valuterà domani, speriamo si possa dare il via libera, anche se il calcio è uno sport in cui non c’è possibilità di evitare contatto e non ci sono protezioni».

«Negli ultimi giorni anche le tifoserie organizzate hanno stigmatizzato la ripresa del campionato. Ricordo che in Europa le uniche date certe sono quelle dei Paesi che hanno deciso di bloccare i campionati. Anche l’Inghiltera, che sembrava la più pronta, poco fa ha rinviato di una settimana la decisione di riprendere gli allenamenti. Ribadisco la mia linea, che è anche quella del governo: auspichiamo che i campionati possano riprendere presto, ma oggi è impossibile definire una data certa. Dobbiamo vedere come reagirà la curva dei contagi nelle prossime due settimane», ha concluso Spadafora nel suo intervento al Senato.