Serie A, Spadafora: «Rischio stop di squadra per due settimane»

Coronavirus Spadafora
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, Spadafora sui nuovi casi di Coronavirus: «C’è il rischio di dover fermare una squadra per quattordici giorni»

LEGGI QUI L’INTERVISTA INTEGRALE

Il ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora torna a parlare della quarantena obbligatoria in caso di nuovi contagi all’interno della squadra. Questo sembra il problema principale in vista della ripresa del campionato di Serie A.

«Il protocollo era stato accettato dalla FIGC, poi qualcosa non è andato bene al mondo del calcio. Evidentemente non c’era uniformità con il pensiero della Lega Calcio. Il tema principale riguarda la quarantena, c’è il rischio che una squadra possa restare ferma quattordici giorni. Nei prossimi giorni ne riparleremo, ma prima occorre valutare la curva dei contagi».