Connettiti con noi

Gli Ex

Saponara ricorda il passato: «Questo il mio gol più emozionante»

Simone Fargnoli

Pubblicato

su

Riccardo Saponara, giocatore dello Spezia ed ex trequartista della Sampdoria, è tornato a parlare del passato in blucerchiato: il gol più importante

Riccardo Saponara, trequartista dello Spezia, ha parlato del suo passato durante una diretta Instagram con la pagina Che Fatica la vita da Bomber, ricordando alcuni episodi della sua esperienza alla Sampdoria. Le sue parole.

IL GOL PIÙ EMOZIONANTE – «Il gol alla Lazio con la maglia della Samp è stato il momento più emozionante, sul campo, della mia carriera. Ci avevano dato un rigore contro, inesistente, qualche minuto prima, al 92′. La partita sembrava persa, tanto che Giampaolo era già rientrato negli spogliatoi. Poi c’è stata quella palla buttata lì, io me la sono vista in aria, ma pensavo che il portiere uscisse, allora ho pensato di provare ad anticiparlo. In realtà lui è rimasto a metà strada e io neanche lo avevo visto, così l’ho colpita di tacco».

TATUAGGIO E PASSAGGIO AL GENOA – «Mi ero offerto di pagare il laser per rimuovere il tatuaggio al tifoso della Samp del gol con la Lazio. Prima di firmare lo avevo contattato privatamente, perché volevo essere io a comunicarglielo, dato che il suo gesto mi era rimasto veramente impresso. Lui mi ha chiesto in tutti i modi di non farlo, ma ho dovuto deluderlo».

Advertisement