Serie A, ancora nessun esonero: non accadeva dal 1998/99

© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, un avvio di stagione da record: ancora nessun allenatore esonerato nelle prime 7 giornate non accadeva dal 1998/99

La Serie A di quest’anno, un po’ come la scorsa edizione, sembra già dall’inizio segnata, per quanto riguarda la zona bassa. A giocarsi la permanenza in Serie A saranno soprattutto – considerando le difficoltà del Benevento – Spal, Crotone, Verona e, forse, Sassuolo e Genoa, anche se gli organici di queste due squadre sembrano almeno un gradino sopra quelli delle rivali. In tutto ciò, si registrano comunque situazioni già molto serie: quella del Benevento, per esempio, che non ha ancora mosso la sua classifica dopo 7 giornate. O quella del Genoa, a secco di vittorie e penultimo a soli 2 punti. Un ruolino di marcia, quello di Baroni e di Juric, ai quali si aggiungono anche quelli di Pecchia – Hellas Verona, 3 punti – e Bucchi – Sassuolo, 4 punti – che non corrispondono propriamente alle aspettative di inizio stagione. Tutti i tecnici, però, sono ancora in sella, per cercare di dare una svolta alla loro stagione e a quella della squadra. Un risultato che nel calcio di oggi, nel quale ci si abitua sempre più ad un clima di impazienza “zampariniana”, suona strano, ed in effetti lo è: è infatti dalla stagione 1998/99 che non si registrava alcun esonero nelle prime 7 giornate di campionato. Un dato interessante che potrebbe riflettere la maggior lungimiranza e pazienza, da parte dei proprietari delle squadre, nei confronti dei propri tecnici, frequentemente additati come capri espiatori e costretti spesso a pagare colpe non loro.