Serie B: altro gol per De Vitis, male Ivan

© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria continua a monitorare con intensità le prestazioni dei giovani in prestito nel corso di questa stagione di Serie B. Tuttavia, giungi alla quarta giornata di campionato, le gerarchie dei rispettivi allenatori non li premiano a sufficienza. Esempio lampante è Antonio Palumbo, sempre convocato da Benito Carbone ma ormai col posto fisso in tribuna. Probabilmente avrebbe potuto essere utile per la gara tra Perugia e Ternana, congelata sull’1-1 a causa di sostenitore che ha accusato un malore sugli spalti.

 

Non va meglio in casa Latina, dove Roberto Criscuolo e Atila Varga non sono stati convocati, quest’ultimo per infortunio, e Gabriele Rolando non ha potuto sedere in panchina. L’unica nota lieta riguarda Alessandro De Vitis, autore della rete dell’1-1 contro il Benevento. Per Michele Rocca, infine, soltanto gli ultimi dieci minuti durante i quali è risultato difficile mettersi in mostra positivamente. 

 

Perde il Brescia, 1-0 in casa del Pisa. Alessandro Martinelli resta un punto di riferimento all’interno del centrocampo di Brocchi, lo testimoniano la partenza da titolare e la permanenza in campo per tutti i novanta minuti. Federico Bonazzoli fatica e non poco a trovare continuità, per lui una mezz’ora in ombra. Per concludere, il Bari migliora la propria classifica grazie al 2-1 rifilato nell’anticipo al Cesena: male David Ivan, lontano dalla condizione, e Francesco Fedato deve accontentarsi di esultare per la vittoria dalla panchina.